IL MECCANISMO CHE PER FORTUNA NON C’E’. C.16 P. 165 12 Gennaio 2014

Sarebbe bello avere un meccanismo nel cervello pronto a fotografare ogni immagine e ogni  pensiero per arrivare cosi a sera, riavvolgere il nastro, e scartare cosa c’è di poco interessante, al contrario salvare il meglio di uno stato d’animo. Bisognerebbe anche che il meccanismo fermasse le emozioni nel momento in cui si sta pensando una cosa buona e ritrasmetterle nel l’ attimo in cui si decide che serva, o semplicemente usare questo tuo potere intanto che parli con qualcuno e vuoi condividere il tuo pensiero…. per stupire per stupirti, per affascinare per affascinarti.
Ci si potesse dotare di tale meccanismo, ogni uno di noi avrebbe una emozione, una gioia, un qualche cosa di interessante da dire, ma poi penso anche che forse è meglio lasciare le cose come stanno, altrimenti ci sarebbero altre categorie di disoccupati… narratori, i conta fiabe, gli scrittori e i poeti.  perciò meglio che rimanga ad ognuno un paio d’ali in tasca insieme ai sogni… solo chi sogna impara a volare.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...