Finale di una storia.

imageNasco in via Lunga a Villa di Serio, ma i miei ricordi insieme alla mia vita stessa iniziano  a Seriate in un cascinale in via Della Libertà, che se ci fosse stato un nome azzeccato per scatenare lo zingaro che c’è in me, ecco che di più non  ce n’era. Da quel posto ho cominciato a vedere e conoscere il mondo, da li mi sono da sempre affascinato nel conoscere usi e costumi altrui, non fosse che per il piacere di imparare a rispettare il mio prossimo, e ancora vado a lezione.  E di tutto il mio girovagare, ancora mi manca di sentire il ruggito di una tigre, che si immerge col suo manto nei colori della sua terra e si mischia ai suoi profumi speziati. Mi manca di essere ospite, coperto di pelli in una capanna Lappone che mi scaldo al fuoco di una stufa, per poi rincorrere e governare le renne. Mi manca di essere su una “rompighiaccio” diretta al polo nord, e vedere la transumanza delle balene e il loro migrare. Mi manca di essere sulla cima del Monte Bianco, e spaziare lo sguardo per ore ed ore nel mare infinito dei monti, con le nuvole che giocano come onde spumeggianti. Mi manca di navigare tra i fiordi Norvegesi, per poi fermarmi in un faro a guardare il mare davanti a me, in tutte le vesti delle quattro stagioni, per vedere quando sorride, quando è triste, quando è beato e calmo, ma sopratutto quando e’ arrabbiato, ed io li, al sicuro dietro il vetro, in alto,  vederlo infrangersi contro di me, in basso. Mi manca la terra culla dell’umanità, con i suoi colori, con le sue bestie meravigliose a partire dal re della Savana, il leone, con il suo popolo fiero, mi manca il mal d’Africa. E poi mi manca tanto e di più, ed insieme a tutto mi manca il mio passato, sarà che nonostante tutto mi è piaciuto, si, nonostante tutto mi è molto piaciuto. Ma ciò che mi manca di più di ogni altra cosa, e di vedere, e di fare, in tutti i posti del mondo, e’  di stringere la mano di un bimbo che muore di fame, e chiedergli scusa per tutto ciò che io ho avuto, e perdono per il suo meno di niente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...