Buona Pasqua.

Buona Pasqua a quelle persone che soffrono perché ammalate nel corpo, e a quelle ammalate nello spirito, che soffrono di un male assai difficile ma non impossibile da curare, auguri di pronta guarigione.

Buona Pasqua, a me stesso che mi sia di stimolo continuare a migliorare contro l’ipocrisia, che possa sempre più saper rinunciare ai beni effimeri che il mondo in continuazione mi propina, e che io debole, fatico a respingere, e Buona Pasqua alla mia Susanna, che senza di Lei, sarebbe ancora più difficile districarmi fra la parte buia della mia anima, e grazie anche per continuare a credere in me, erigendomi ogni giorno a grande uomo tra il niente che possiedo, facendomi diventare il più ricco fra tutti, che è d’Amore che ci si arricchisce.

Buona Pasqua a Pietro e Mirko e a quelli che sono nelle carceri di tutto il mondo, colpevoli di sbagli che hanno fatto nell’ignoranza, nel degrado, nell’indigenza e nella mancanza di un lavoro onesto, ma sopratutto per l’indifferenza del resto del mondo, hanno solo preso il posto mio, o tuo, che siamo incolpevoli di aver avuto solamente più fortuna di circostanze e fatti.

Buona Pasqua a chi ha perso il lavoro, o non lo ha mai avuto, che possano trovare la forza e il coraggio di continuare nella battaglia della sopravvivenza, che non si perdano mai d’animo per affrontare la vita, che trovino sempre lo stimolo di tornare a casa la sera con un sorriso sulle labbra dalle proprie famiglie, e possano riuscire a guardare negli occhi i loro figli con la  dignità di chi e’ nel giusto.

Buona Pasqua agli emarginati, ai barboni in strada, ai lavavetri, a chi e’ stato abbandonato dalle famiglie e vive in condizioni precarie, agli extra comunitari che hanno la grande colpa di essersi spostati dal loro paese per cercare un lavoro per mantenere coniugi figli e genitori, che hanno il torto di essere fuggiti dall’orrore della guerra, o che sono stati messi su dei barconi con il tacito sordido accordo tra i loro “traghettatori” e gli stati che l’hanno permesso, compreso gli ospitanti.

Buona Pasqua a tutte le prostitute del mondo, ai trans, e a tutte le categorie di persone che faccia mercimonio del proprio corpo… Scagli la prima pietra  chi non ha peccato…e se non piacesse a chi non è credente, aggiungo che non c’è offerta se nessuno compra.

Buona Pasqua a tutti gli sfiduciati in Amore, ricordando loro che dietro l’angolo c’è sempre qualcosa di meglio che l’aspetta, basta solo avere il coraggio di cambiare pagina nella tua vita, e di nuovo… Dopo la tempesta arriva sempre il sereno, Sempre.

Buona Pasqua anche ai politici e ai dittatori. I primi, esclusa una minuscola percentuale  di pseudo onesti, non sanno realmente quello che di danno fanno al loro prossimo, senno’ farebbero come Giuda dopo il tradimento. Nei secondi, nessuno escluso, e’ presumibile che loro, nascano con un gene malato che con il tempo peggiora sempre più rendendoli bestie cattive, percio’ ingiudicabili sotto il profilo umano, ma siccome di nuovo la responsabilità e’ anche nostra che gli uni eleggiamo, e gli altri fingiamo non vedere per non sapere, ergo, un augurio anche per loro.

Buona Pasqua agli alcolizzati, ai tossico dipendenti e ai malati per la dipendenza del gioco, anche per loro vale la responsabilità di tutti noi che li emarginiamo per colpe da asserire al mero interesse di stati compiacenti, che da una parte danno e dall’altra condannano, così che a pagare sia sempre e comunque un nato innocente.

Buona Pasqua a chi non ha di che mangiare e muore di fame, con la mia personale richiesta di perdono, per ciò che  patiscono per colpa della mia ingordigia del troppo, a discapito del loro meno di niente, perdonatemi.

Buona Pasqua ai pazzi che vivono nella loro sana realtà, Buona Pasqua ai cattivi con l’augurio che possano diventare almeno un po’ buoni, agli ignoranti per la loro beata condizione, agli intelligenti che possano aiutare gli altri almeno per quello per cui son chiamati tali, che l’intelligenza si misura con il saper vivere nel rispetto altrui, da qui il numero purtroppo si assottiglia,  ai dotti, ai medici e paramedici degni di questo nome a cui affidiamo le nostre vite terrene, e Buona Pasqua a tutte le categorie di persone esistenti nel pianeta, e che se la Pasqua nel mondo e’ sinonimo di Redenzione, l’ultimo augurio da parte mia a tutti, e che sia Pasqua anche a Natale.

Buona Pasqua.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...