Pensieri e Parole

image La solita passeggiata nel sentiero del bosco dei miei pensieri. Arriviamo ad un bivio dove poco più in là c’è uno spiazzo, la mia cagnolina abbaia nervosa, secca, decisa, avverte una presenza, che poi può essere un capriolo o un altro animale, ma è anche lì che ci si incontrava di tanto in tanto con il Tullio, quella persona che incontravamo spesso a quel punto, sino a quando non ha messo un piede in fallo, sino a quando la sua vita si fermò in quel dirupo poco lontano. Che fosse Lui, lo saluto con un tenero ciao. E proseguimmo quel che basta per non pensare a “strane coincidenze” che possono imbiancare lo spirito o incupirlo. La nostra vita è come una giornata di pioggia e di sole. Le nostre emozioni si fondono come il tempo mischia il mazzo delle carte del bello e del peggio. L’ alba porta con se il suo bagaglio di senzazioni che vengono distribuite con gli umori della gente, e il giorno inizia di solito come hai abbandonato la notte con  pensieri e parole, fatti ma anche misfatti, cose belle e cose brutte che la vita è come il tempo, insieme scorrono senza sosta e tutti  la viviamo come ci viene porta e noi l’abbiamo trasformata in quello che abbiamo creato o tentato di voler fare, e sono tante le facce e i risvolti della medaglia.   Adesso mi rassereno spensierato, in un altro momento m’adombro di nuvole scure e minacciose, poi sorridi tenero di tempo che volge al bello, o ridi a crepapelle pieno di sole che di nuovo quasi fosse per gioco viene velato, ammutolendo sommerso da piccoli  o grandi insidiosi problemi che alla fine non sono mai irrisolvibili dal momento che ci siamo posto il quesito che esistano e in qualche modo li vogliamo risolvere, perché s’hanno  da risolvere, è l’unico modo per sistemare il tempo dentro di noi. E poi ami o con il cuore o con la mente, poi soffri o con il corpo o con la mente e nei pensieri sei contento, o sei stanco come un ramo che si sta rinsecchendo o sei fresco come un fiore bagnato di rugiada. Luce, acqua, vento, freddo, calore serenità e malore sono vita e amore, gioia tepore per il quieto sentore rintemprano fisico e stuzzicano l’intelletto di un bel pensare e viaggi con me nei sentieri di te, …chi lo fa il tempo? chi ha fatto me? C’è se sempre qualcosa che porta a qualcuno da salvare, c’è sempre un aiuto da dare e hai sempre da dire, come che salvare qualcuno da un vizio o da comportamento sia di sollievo per sapere che esisti e che ci sei. Come che tentare di risolvere Il problema di un altro, ti aiuti a risolvere il tuo o i tuoi che le cose brutte non vengono mai sole, come le cose belle, come il sole la pioggia, il vento e la neve, non vengono mai sole per rimanere quelle che sono.  Sono pensieri e parole strane, bizzarre…come il tempo che fa quello che vuole, come le nuvole in cielo che corrono a fare cose che si possono solo immaginare, sperando si riuniscano per il solo giocare, ma loro fanno ciò che vogliono, come i nostri pensieri e le nostre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...