Il giardino del Re

img_0330Vorrei tornare indietro con il tempo    Mi piacerebbe vivere un altra vita, trovarmi di nuovo a tu per tu con nuove emozioni

Mi piacerebbe ancor piccolo, innamorarmi di una zia, con un seno prosperoso che aumenterebbe di molto la mia fantasia, nel modo più puro si possa intendere la parola Amore  …  Per un miscuglio d’Amore         Poi ancora, vorrei aspirare ad un posto fisso di lavoro, piuttosto che inseguire false chimere di effimere illusioni che procurano piu delusioni che piaceri      Non avere in ‘capa’ di poter fare di meglio che timbrare un cartellino per una vita intera, che poi si finisce di timbrarlo non otto ore al giorno ma per ventiquattro    Non avanza più tempo per Te ne per chi Ami, non rimane più tempo per il cuore, rimane solo il cervello freddo e calcolatore come il prodotto del suo risultato

Vorrei … Sarebbe bello aspettare il Santo Natale con il largo anticipo di potermelo pregustare, sapendo sarà un momento di vera Pace, … e non manca molto alla Pasqua, che se di Natale Nasce, di Pasqua Risorge     Altro periodo di serenità, che subito dopo ci regala la Primavera nella sua esplosione di colori che firmano la vita     L’Estate ci regala sole e buoni raccolti e non ha altro da dire,  perché con tanta luce ha già dato ciò che doveva    Sarebbe bello essere stato un Onesto Operaio   Saper vivere con lo stipendio, che per alcuni è l’equivalente del costo di un mese al bar e mantenere decorosamente una famiglia regalando ai figli una serena tranquillità che resterà Loro nell’anima per il resto dei  giorni, in pratica è essere un vero  Eroe metropolitano                                                  L’Autunno e l’Inverno, li vorrei vivere in quest’ordine, …  il primo per una lunga pausa di riflessione, dove bearsi dell’intimo intenso che questa stagione sa darti con i suoi colori, che si stendono sull’Anima e trasformano il loro grigiore, in un incanto di colori che si mischiamo al profumo della legna che ardendo cuoce le castagne arrosto, che hanno ricevuto abbondanti spruzzate di un buon vino rosso tosto, l’ntanto che il loro colore si faceva croccante

L’inverno lo vivrei per sentirmi parte ‘facente’ di un casolare che t’accoglie, … con tanto calore, senza cupi pensieri, in armonia con se stessi, in Amore con chi Ami

Vorrei scrivere la parola Amore con la prima lettera maiuscola       Forse inconsciamente per la consapevolezza del dopo,  di dire Dio nel pensare e pronunciare la parola Amore    Perché Dio è Amore e noi i degni o indegni figli godiamo della Sua Misericordia

Vorrei, … mi piacerebbe, …. sarei contento di, … parlare di un Dio che sia per tutti     Non ha importanza il nome che si da alla Speranza, e nemmeno il nome che si da a quello per cui alla fine TUTTI anelano,  non essere nati per il solo morire     Un Dio per tutti con qualunque nome venga chiamato perché il Bene ha un nome solo e si chiama Amore che di cognome dico io,  fa Dio

Albert disse, ci sono due modi di vivere la vita:   La prima è pensare che niente è un miracolo.  La seconda è pensare che tutto è un miracolo. Ciò di cui sono sicuro è che Dio esiste.   … E se lo disse Einstein, che usava il cervello per calcoli per lo più inimmaginabili al comune pensiero, lo dico anche io che non ragiono con tanto cervello, ma  ragiono con tanto cuore    Lo stesso cuore che a volte ti fa prendere senieri irti ma sono comunque strade da percorrere per raggiungere  la retta via,… una meta senza curve non esiste se dall’uscita di casa non vai che solo al pollaio     Il cuore comanda, il cervello obbedisce     Il pensiero di Einstein, anche  fosse troppo occupato dai numeri è partito suo malgrado prima dal suo petto   Uguale che come quando rispose ad una guardia tedesca che gli controllava i documenti  ad una stazione ferroviaria e gli rivolse questa domanda,…        A che nazionalità appartenete voi?     Albert rispose, a quella del mondo …                  Chiaro abbia risposto con il cuore prima che con la mente, oppure avrebbe risposto che era un Tedesco

Vorrei tornare indietro con il tempo per poter essere essere ciò che non sono mai stato,  il netto contrario di ciò che sono e rappresento su questo mondo    Vorrei rinascere in  una persona qualsiasi che raccoglie feriti sul campo di battaglia dove non ho tratto  un sol colpo di spada

Vorrei su quel campo,  anche raccogliere vittime della stupidità umana che si traveste da persona per fingersi  intelligente    Vittime innocenti che non sapevano certo di aver aderito a un disegno oscuro, pensavano fosse per il più nobile sentimento dell’ Onore per la Patria    Del resto non ci fosse l’inganno di un perché così intimo e sublime, nessuno combatterebbe nessun altro, e il mondo sarebbe migliore

Vorrei non solo chiedere, ma solo desiderare, che l’erba ‘voglio’ non cresce nemmeno nei giardini del Re

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...