Un motoscafo tra i rifiuti…

I fazzoletti di carta   Invenzione meravigliosa   Non devono mancare in ogni dove, in ogni angolo di casa   I fazzoletti di carta devono stare anche in cucina… siccome è un posto dove è difficile i fazzoletti si usino, in genere “abbandoni quel pacchetto di lenzuolini bianchi con sopra impresso dei paperi e degli orsacchiotti

Probabilmente te li ha venduti quel ragazzo all’angolo… quello che ha la pelle scura ed è venuto qua, per rubarci il lavoro     Vendere fazzoletti elemosinando è un bel business, se strisci come verme per 10 ore al giorno,… capace che ci fai 20/25 euro tondi tondi

La stessa cifra che qualcuno di noi (  a cui vengono queste persone a “rubarci il lavoro” )  con quella somma ci fa la colazione al mattino,… secondo il mio modesto pensare,  ci stanno rubando la nostra miseria  e non il “nostro lavoro”   E se davvero ci hanno “rubato” il lavoro, è spesso perché rifiutato da noi Isolani che riteniamo troppo umile mungere vacche o raccogliere pomodori…

Mi piacerebbe solo si pensasse ognuno di noi, di scambiare per qualche attimo di immaginazione la nostra persona con uno di “Loro”,  gli immigrati di tutte le categorie…   e le categorie non esistono se non nell’insegnamento terreno

Librando in volo mentale tinto d’Azzurro, quello Celeste non conosce categorie di sorta…  Nel reale,… in realtà basterebbe un solo giorno di scambio persona per capire quanto siamo egoisti e razzisti quando non vogliamo la loro presenza… Forse tanta miseria ci fa paura, spaventa

Perché non è tanto il colore della pelle che sconcerta, oramai i giochi son fatti ci siamo abituati al colore di pelle diverso dal nostro, anzi non raramente ne apprezziamo le singole virtù   Stiamo iniziando a capire che la storia della virtù è comune a tutti i colori della pelle appartenente ad ogni angolo di mondo   Certo è che ci stiamo almeno provando…

Nell’immaginario vigliaccamente basterebbe qualche minuto per rendersi conto di quanto quei poveri ragazzi stiano  fuggendo da guerre con proiettili,  per entrare in conflitti terminali che non usano armi ma spade di parole…

Quel che più  mi pare strano, è quanto scrivo    Il mio stupore e più che lecito se considero che ciò che scrivo è assolutamente  al di fuori dalla mia quotidiana realtà    Bello questo gioco d’Amore che faccio con me stesso senza nessuno mi chieda niente in cambio,… ma ancor meglio e che mi viene spontaneo dall’intimo del mio essere uomo..

Sono un invenzione intelligente i fazzoletti di carta   In cucina hai quelli d’oltre Oceano, in bagno quelli delicati perché in bagno tutto è delicato… in sala quelli della marca che tu hai scelto per migliore… siamo pieni di fazzoletti di carta… qualche milione di alberi in meno,… ma pieni zeppi di fazzoletti di carta che in ultima analisi son rifiuti,… perché è quella la fine che fanno

Stasera rincasavo dopo una cena frugale per tempo e non per sostanza all’Oratorio di Alzano… Un bel rivedersi con persone del tuo paese, le perlopiù simpatiche, che chi non lo fosse,  è perché semplicemente non ci si conosce, sono rare le antipatie ‘pesanti’ almeno da parte mia…

D’un tratto la mia Compagna grida a me che sono dall’altra parte della strada in compagnia della Cinzia e il Fredone… guarda Amore sembra un Riva! Gridava la Susy intanto che tra le mani alzava al celo un modellino di motoscafo… era lì per terra abbandonato tra i fifiuti da portare via il mattino seguente…

Allora io gli risposi che lo volevo tenere, e dopo una brevissimo battibecco, il mio Amore si è arresa e il motoscafo di legno è finito a casa nostra… Il primo “rifiuto” che raccolgo e conservo dove si vive…

Si ha timore  a raccogliere un rifiuto, sconcerta, spaventa per ciò che può “contenere” di negativo   Da dove viene! Contiene sporcizia!, e mille altre inutili domande,  quando semplicemente è stato “SCARTATO” da chi non sapeva più che farsene… Un “Rifiuto” non è e non deve essere “per forza” tale, ne d’intento, ne di materia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...