Il bene è palpabile

IL BENE È PALPABILE

Sembra ieri e invece è già domani
Sono di già ricordi belli… ma pur sempre memorizzati come semplici ricordi    Il buon senso suggerisce di temere il rammarico,        e i ricordi ne riaffiorano nostro malgrado la non desiderata presenza

Avremmo potuto fare, avremmo potuto dire… tutti domande e risposte inutili dal momento che ciò che procura rammarico, in realtà è fonte di conoscenza   Magari un sentimento mal riposto, o un unutile affare “andato a male” se meglio considerati, son benedizioni di saggezza affinché non possa mai più capitare ciò che non si voglia ricapiti, perché la prima volta è bello ma la seconda è strepitosa, è nella vita c’è sempre posto per una “seconda volta”

E se non sono vere emozioni è perché ci si ricorda ad oltranza, di un oggetto, forse per questo motivo mi sovviene di pensare al paese che lascio Un oggetto mio bel e amato paese, alla fine sei solo un oggetto e allora farò di necessitàvirtù, ed invece che rimpiangerti, ti trasformerò in un bel ricordo

Per gli “affari di ❤️” il discorso cambia    È a quel punto che bisogna trovare la pista… è a quel punto che si trova la vera gioia

La gioia di consolidare rapporti interpersonali con l’altrui persona, sovrasta di gran lunga la malinconia di un oggetto

Per questo motivo, ho di già rimosso dalla mia mente una flebile malinconia per lasciar posto a “problematiche” sulla vita che sulla terra significa la condivisione con gli Altri, questo significa amare e Amare porta il bene

Se desiderate toccare con mano il bene, fatelo con una parte del vostro corpo, che appoggerete delicatamente su di un altra parte del corpo di una persona che soffre a causa di un malessere

Pregate nel tanto che chiedete di assorbire il male che affligge un vostro caro che non deve necessariamente essere una persona ma può anche essere un animale   Per chi vorrà  provare,  la preghiera che farete rivolgetela a qualunque entità reale o divina voi crediate o  semplicemente pensiate vi faccia star bene

Succede che se pregate con il cuore, il male da chi desiderate scompare, o quantomeno si affievolisce di molto, e a voi non succede di sentire di riflesso un bel nulla se non un gran bene nell’animo

Questo è uno dei “sistemi” per rendere il bene palpabile… verificabile       Chi poi sia l'”ideatore” di questo bene, è una questione nella sua semplicità un poco più complessa

Da subito si può escludere che si tratti di entità sconosciuta Toccate con la giusta passione una persona che soffre, e pregate… avrete toccato il bene e la Persona guarirà, la semplice regola del saper prendersi cura di un po’ di male altrui a beneficio primo di te stesso, la condivisione

Condividere   Non è semplice cosa condividere, richiede dare qualcosa di Te agli Altri, è un impegno quotidiano di ogni buon Credente di qualsiasi appartenenza religiosa o sostenitore di qualunque qual si voglia teoria morale purché volta al bene comune prima che personale

Bellissimo paese che mi hai ospitato, ti ricorderò sempre con l’affetto più caro, ma ora cambio pagina, altre cose e oggetti interessanti avrò ancora da scoprire… altre verità avrò ancora da scoprire ma sopratutto nuovi volti, nuove idee, nuove gioie e altri dolori, sempre più sopportabili con il senno di poi del vivere   Vivere ancora nuove avventure, perché la vita è l’avventura stessa

L’avventura è scoperta, è stupore è meraviglia, perciò… emozioni che sono la biada dell’uomo, quelle che ti spingono a cercare il bene prima che il male, come “toccare” una persona e con il cuore guarirla

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...