Vorrei che la luna mi baciasse cap. 33 P.333 21 11 18

Vorrei che la luna mi baciasse.

Vorrei che la luna mi baciasse in fronte come il sole la bacia sulle sue rotondità più belle. Le sue chiappe.  E quando piena e prepotente si fa largo tra il buio della notte per raggiungere il mio sguardo e i miei pensieri, schioccasse,caso mai, quel bacio tanto forte da farlo sentire perché il mondo mi possa invidiare, nel contempo adularne il fato felice.

Vorrei mi baciasse, per dopo impegnarmi ad affrontare un percorso, sapendo che c’è una dura salita da affrontare. Ad ogni lampione che illumina color salmone la strada che percorro ormai buia, fermarsi per prendere fiato, e leggere un passaggio di verità su di un libricino di fede o nei nostri  pensieri più intimi costuditi nella torre meglio protetta del castello costruito dentro di noi.  Affrontare quella strada sino alla cima di quella collina, per poi fermarsi qualche attimo ad assaporare mezza vittoria conquistata. Il rimanente esatto, è uguale solo nei passi già fatti, ma per niente simile perché non sono in salita, il resto è tutta discesa. Raggiunta la cima, siamo di già arrivati… son quelli i momenti da godere, corpo e mente ringraziano. La luna è piena e lucente o culla di Pierrot un poco sbiadita, e, a fasi alterne, sta a guardare. La luna guarda. Guarda i volti di gente sotto i ponti e illuminandoli di forza  e speranza, li incoraggia nel continuare a vivere. La luna mette un sicuro sigillo ad un nuovo amore che nasce, usando ceralacca in abbondanza a garanzia di due persone che si baciano senza oltre al chiaror del suo risplendere. Due cuori ispirati da brezza che sibilando celestestiali melodie, che comunque vada, sforneranno sempre persone felici.

Vorrei, mi piacerebbe tanto che la luna mi baciasse in fronte. Un desiderio bislacco  pieno di signifificato sincero come il festeggiare la nascita di una bimba sotto di queste stelle che le fanno da contorno, e insieme a me, stiamo a guardare un fiore che nasce, illuminato dalla luna.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...