Il rifugio dell’anima

Rifugiarsi nei punti più remoti dell’anima e interrogarsi nel silenzio dei dubbi e paure per trovare la via che conduce alla serenità. Mettere sul tavolo ciò che è stato fatto di buono e quanto il contrario, pesare i due mucchi di pensieri per vedere quale dei due è più pesante nel cuore per poter scorgere in qualche pertugio della mente, ancora una parvenza di speranza che porti il corpo a continuare nella lotta con il vivere e non sopravvivere. Accartocciare lembi di lenzuola fin sopra il mento e ritrovarsi in una capanna di tronchi nel mezzo di un bosco a cento miglia dal mondo per scacciare cattivi pensieri o al sicuro dalle intemperie di un mare agitato, seduti su una seggiola che scricchiola dietro le vetrate di un faro che illumina gli scogli frastagliati da onde buie come la notte senza luna… per bere acqua da un torrente che ha rubato disgelo a mille miglia dal mondo. Si insegna l’A B C, si insegnano religioni e culture, e lo stesso esiste una prima volta nel rifugio dello spirito.

La prima volta Per ritrovare ancora il piacere di avere davanti a sé un futuro come l’onnipotenza dei vent’anni che nulla preclude alla fantasia di rendere meraviglioso quello che il giorno dopo il destino riserva, con la fiducia di sapere che si è a migliaia di chilometri dal mondo, e ti possa ferire, saprai guarire. Per riprovare emozioni della prima volta che ascolti una canzone che mette euforia o garbata malinconia, la prima volta che il cuore comanda tutti gli altri sentimenti perché innamorato, la prima volta che senti il canto di un passero o che vedi un tramonto, che guardi le stelle o ti baci il sole…

Ci vorrebbe si insegnasse la vita, ci vorrebbe la verità limpida di un cielo dopo la tempesta che non ti facesse mai pensare per la prima volta a un rifugio della mente creato da blasfemie e bugie della gente… ci vorrebbe più Umiltà, ci vorrebbe più Amore. Ci vorrebbe più Dio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...