Prefazione Solo per oggi

Quando pensai di scrivere questa raccolta di ricordi per ogni giorno dell’anno bisestile compreso, mi ispirai a una raccolta di un pensiero al giorno che il grande Santo Papa Wojtyla, Loleç per chi l’ha amato sin da bambino, scrisse per allietare l’animo giorno per giorno. Speranzoso, non sia una bestemmia, mi sono permesso di imitarlo scrivendo ogni giorno un mio pensiero, aiutato anche da brani presi nel cassetto delle mie memorie degli ultimi sette anni, ovviamente riviste e corrette nella misura del mio grado di cultura che non è di certo eccellente, per grazia ho di eccellente il cuore… perciò scrivo. Il cuore non commette errori di ortografia, grammatica o altro, ‘se c’è’, non si corregge niente dell’intento in cui s’è scritto.

Nel mentre pensai di dedicare ogni mio brano ai Santi del giorno estendendo l’augurio di buona lettura a tutte le persone che quel dì ‘portassero quel nome’. All’inizio pensai fosse “facile”, anche noioso scrivere questa raccolta di pensieri. Poi mi appassionai sopratutto nel riprendere brani del passato e compiacermi nel sapere che c’era solamente qualche errore grammaticale di troppo e alcune frasi erano anch’esse d’intralcio al racconto perché confondevano il ‘filo del discorso’, ma una volta riletto e reinterpretato, mi rendevo conto che il fine ultimo del mio voler dire, era ancora felicemente ispirato dal cuore. Una conferma di coerenza con me stesso visto e considerato che nella vita sbaglia chiunque, chi più e chi meno, e ho avuto ogni volta una piacevolissima sensazione di benessere nel rileggere un mio brano del passato, una certezza è questo mio essere ‘certo’ mi piacque e ancora mi piace dividerlo con altre persone.

A metà di questo ‘libro raccolta’, mi ci sono veramente affezionato e non lo trovai più un pochetto noioso, iniziai a scrivere cercando di intrigare, sedurre, stupire, amando… e dall’amore è Nato il titolo del libro, “Solo per oggi”. Tanto per non cambiare, siamo ancora in ‘tema’ di Papi, “Solo per oggi” è un decalogo che scrisse Papa Giovanni VIII quando fu eletto nel 1958. (anno in cui nacqui ) Scrisse dieci regole ‘d’oro’ che si prefisse di osservare rileggendole quotidianamente. Papa Giovanni “58”, Papa Wojtyla “78”… finale “8”, coincidenza o cosa già “scritta” che doveva avvenire? “5” e il “7” d’avanzo, assommati fanno “12” come il numero delle stelle che la Madonna porta sul capo, coincidenza o cosa già scritta.

La stesura di questa raccolta di brani in pensieri quotidiani per la durata di un anno è stata pensata partendo da un Papa per arrivare ad un Altro, coincidenze o altro? Preferisco pensare che nulla accade per nulla e spero vivamente che ciò che scrivo, non siano “coincidenze” ma messaggi d’amore destinati a rimanere nel tempo.

È la presentazione del mio nuovo libro-raccolta. Brani a volte frivoli, a volte seri, a volte un po’ polemici e altre malinconici o felici… un po’ come sono tutti i giorni dell’anno. Molto Amore, molta fede, un pizzico ma mai abbastanza di carità, la speranza è sempre presente, così come le delusioni e i rari successi. È un insieme di emozioni, come ho già avuto modo di dire in altri scritti, un miscuglio meraviglioso di emozioni che si altalenano tra il vero e il faceto che cerco di trasmettere a chi compiacerà leggermi. É lo stesso che io sia una spugna che beve gli attimi e le ore dei giorni. Trattengo tutto ciò che conosco sia ‘male’, e libero l’inchiostro per scrivere ciò che ho scremato di buono… e il meglio e per Voi… Sorelle e Fratelli di tutto il Mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...