Io qui.

Io qui, al di la del mio sguardo che scruta il nulla di una fascia di cielo, e in quello spazio la mente in estasi fa riposare i pensieri sparpagliandoli in un altra dimensione, come una madre portasse i suoi figli al nido.

Io qui, fermo in un punto con il corpo e le mie convinzioni che pur aggrappandosi all’appiglio del bene, vogliono fuggire via, insieme ai pensieri che fluttuano pacificamente nell’aria, io immobile, ma nessun zavorra può ormeggiare le mie convinzioni, sono libere in quel momento di vita e vogliono giocare con l’infinito che può prosciugare menti e pensieri il solo cercare di comprendere.

E sto qui, sereno, senza pensare a niente che è il futuro di tutta la gente, penserò dopo a questo ‘ferragosto’ che è alla vigilia dell’ennesimo anno della mia vita. Penserò dopo a perchè il giorno di domani è tanto speciale nei cuori come fosse Natale, penserò dopo perchè in quel giorno dovrò portare una rosa rossa alla persona che amo, penserò dopo il perchè quel giorno mezzo mondo si muove sfidando calure mai sentite sulla pelle. Penserò all’importanza del 15 Agosto… penserò poi… intanto mi sono perso nel nulla insieme ai miei pensieri… poi spero tanto che le mie ‘convinzioni’ che stanno giocando con il vento, tornino da me, anche se qualcuna non tornerà più, arrabbiata dal mio comportamento che festeggia un giorno qualunque senza nessuna reale ragione apparente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...